NUTRIZIONE A LUGLIO

Share This:

11218072_1010598845631703_2003120093683249906_n

Il Mese di Luglio: Estate: tempo per disintossicarci

 

luglio1Rieducarci alle sane abitudini alimentari è il presupposto indispensabile per una salute ed una bellezza durature riducendo in maniera significativa tutti quegli alimenti acidificanti come carne, latte, zucchero, dolciumi, sigarette, alcol e cibo spazzatura; evitare lo stress fisico e psicologico il più possibile.

Ridurre tutti gli alimenti che acidificano l’organismo

 

L’organismo svolge le sue funzioni metaboliche ad un valore di pH neutro quasi basico ed è la condizione necessaria ed indispensabile affinchè la flora batterica intestinale garantisca il corretto funzionamento dell’apparato digerente e di conseguenza di tutti gli organi annessi.

Quello che non viene digerito nella giusta maniera acidifica l’organismo. I reni, l’intestino, polmoni, pelle e mucose, provvedono ad eliminare gli acidi per evitare un pericoloso sovraccarico tossinico che avvelena il corpo e causa malattie e la proliferazione di flora patogena o uno squilibrio di quella simbionte che può portare all’insorgenza di patologie come:

  • Osteoporosi, reumatismi carie, caduta dei capelli, indebolimento delle unghie
  • Pelle irritata e tutte le patologie relative, proliferazione di funghi intestinali e vaginali
  • Gotta, calcoli biliari, renali e vescicali, lipomi, fibromi
  • Accumulo di scorie nei tessuti adiposi, connettivi, muscolari, nelle articolazioni e nei nervi ed infine nella vescica, nella cistifellea nel cuore e cervello
  • Rallentamento del transito intestinale e ristagno con riassorbimento di sostanze tossiche
  • Stato infiammatorio localizzato a livello intestinale
  • Disbiosi intestinale
  • Insorgenza di malattie croniche degenerative con proliferazione di molecole cancerogene

Gli organi “emuntori” deputati all’eliminazione sono: l’intestino, i reni, la pelle e le mucose, disintossicarsi significa eliminare efficacemente gli acidi e le tossine accumulatesi per ripulire gli organi dai depositi di scorie e ripristinare l’equilibrio acido-basico.

Per ridurre l’acidità dell’organismo assumere cereali biologici e integrali, molta verdura e frutta come spuntino o a colazione, frutta secca e semi oleaginosi (semi di sesamo, di girasole, di zucca), tisane alle erbe depurative. Questi alimenti aiutano l’intestino a rimanere in uno stato alcalino.

Una regolare attività fisica con una respirazione profonda aumenta l’apporto di ossigeno per una migliore circolazione sanguigna e un migliore flusso linfatico, facilitando l’eliminazione delle sostanze nocive.

Una depurazione basica del corpo libera la pelle dagli acidi e tossine nocive, previene le irritazioni cutanee, ottimizza il naturale equilibrio lipidico della pelle, che viene tonificata e purificata.

Rimedi Naturali

luglio2

La clorofilla è un pigmento verde presente in tutti i vegetali verdi:

  • Rilassa, stimola la funzionalità e la disintossicazione del fegato
  • Aiuta ad abbassare il colesterolo
  • Migliora  l’ossigenazione cellulare, aumenta i globuli rossi e migliora la qualità del sangue
  • Ha un effetto antinvecchiamento

 

Ricetta: Decotto di Clorofilla

 Usare verdure a foglie verdi di:

Sedano, Cime di rapa, ravanelli, Foglie dei cavoli (verza, cappuccio), Broccolo, Cavolfiore, Carote, Porri, Prezzemolo e altre foglie verdi

Il totale dovrebbe essere circa 1/2 tazza

Portare a bollore 1 tazza d’acqua, senza sale

Mettere le verdure nell’acqua e lasciare ritornare a bollore

Cuocere 1 minuto circa

Filtrare e bere caldo o freddo come aperitivo

luglio3

 

Per la pulizia basica esiste un gran numero di possibilità di applicazioni come i pediluvi, bagni, maniluvi, bendaggi o impacchi. Il sistema più efficace consiste nel fare un bagno completo in vasca con 1kl di sale marino integrale, poiché attiva la massima superficie cutanea a disposizione per il drenaggio.

 

Dr. Patrizia Isita